Desideri avere maggiori informazioni ?

Inviaci una richiesta, ti risponderemo al più presto

Macchine Agricole

Proprio quest’anno, più precisamente dal 20 Maggio 2018, entrerà in vigore l’obbligatorietà di revisione per le macchine agricole, quali trattori a ruote, facenti parte delle seguenti categorie:
T1b / T2b / T3b / T4b / T5
Stiamo parlando di macchine, utilizzate su suolo pubblico, con una velocità di progetto che non vada oltre i 40 km/h.
La prima revisione dovrà essere effettuata 4 anni dopo la prima immatricolazione e successivamente dovrà essere rinnovata ogni 2 anni.

Per le macchine operatrici semoventi e trainate, a partire dal 31/12/2018, è prevista una revisione ogni 5 anni.
Vengono chiamate macchine operatrici tutte quelle macchine impiegate per la costruzione e la manutenzione di opere civili o delle infrastrutture stradali, le macchine sgombraneve, spartineve o ausiliarie quali spanditrici di sabbia e simili, carrelli quali veicoli destinati alla movimentazione delle cose.

Per tutte le altre categorie di macchine agricole, come:

  • trattori agricoli definiti dalla direttiva 200/37/CE e s.m.i.,
  • macchine agricole operatrici semoventi a due o più assi
  • rimorchi agricoli aventi massa complessiva a pieno carico superiore a 1,5 tonnellate e con massa complessiva inferiore a 1,5 tonnellate (se le dimensioni di ingombro superano i 4,00 metri di lunghezza e 2,00 metri di larghezza)

è prevista una cadenza di controllo ogni 5 anni.