EVIT, grazie alla notevole esperienza maturata nel settore automotive, è in grado di assistere il costruttore durante ogni fase necessaria all’ottenimento dell’omologazione dei veicoli e dei loro rimorchi, ed anche di componenti, sistemi, entità tecniche ai sensi delle normative emanate dall’Unione Europea e della Commissione Economica (UNECE). Inoltre può soddisfare eventuali richieste per l’ottenimento dell’omologazione in accordo con gli standard normativi vigenti in altri Paesi.

Il percorso per l’ottenimento dell’omologazione, che si completa attraverso la formale approvazione di Autorità nazionali o estere, viene seguito dai tecnici EVIT passo dopo passo:

Initial Assessment – IA/CoP: è la visita iniziale nella sede produttiva del costruttore, eseguita dal personale qualificato EVIT allo scopo di verificare la rispondenza del processo di produzione ai requisiti e agli standard qualitativi ritenuti imprescindibili per l’omologazione di veicoli, componenti, sistemi, entità tecniche. Il costruttore che ha sostenuto con successo la visita iniziale potrà compilare la “domanda di omologazione”, da formalizzare all’Autorità competente in grado di rilasciare il certificato finale.

Test: previa valutazione dei dati tecnici forniti dal costruttore, EVIT cura l’organizzazione e l’esecuzione dei test obbligatori e delle verifiche ispettive sulle entità da presentare all’omologazione, come da prescrizioni riportate nei Regolamenti comunitari di riferimento (Direttive CE, Regolamenti UE, Regolamenti UNECE). Le modalità dei test effettuati, i rispettivi risultati e la verifica della loro rispondenza ai requisiti regolamentari vengono formalizzati in un “rapporto finale di ispezione”; quest’ultimo costituisce la prova documentata della corretta e conforme esecuzione delle prove, sempre nel pieno rispetto della privacy e degli accordi di trasparenza. Il rapporto di ispezione costituisce parte integrante del fascicolo di omologazione, ed è fondamentale ai fini del controllo finale eseguito dall’Autorità competente.

Certificato di omologazione: al termine dell’iter di omologazione, EVIT riceve dall’Autorità il certificato necessario al costruttore per ottenere l’immatricolazione delle entità testate, allegandolo al corrispondente rapporto di ispezione e alla scheda informativa dei dati tecnici. Viene pertanto rilasciato al costruttore il fascicolo di omologazione finale. Ciò vale sia nel caso di omologazione nazionale, sia per la successiva trasposizione nel caso di una omologazione europea, negli Stati ove il costruttore intende commercializzare ed immatricolare i propri veicoli.

Potete trovare in dettaglio tutti i nostri servizi elencati di seguito, oppure potete contattarci direttamente, il nostro staff sarà ben lieto di analizzare le vostre richieste per fornirVi un’assistenza mirata.